Pesche sciroppate agli amaretti

Una cena improvvisata tra amici. La parola d’ordine è semplicità e velocità ma il dolce manca e non sapete come improvvisare. In dispensa non fatevi mancare 2 vasetti di pesche sciroppate ed una busta di amaretti ed il dessert è praticamente pronto. E’ un dolce della tradizione piemontese e solitamente lo preparo in estate con le pesche fresche. Ma veniamo al nostro dessert semplice e gustoso …

  • sgocciolate le pesche e riponetele in una padella antiaderente
  • su ogni pesca mettete due amaretti
  • bagnatele una per una con un goccetto di grappa
  • mettete un po’ di sciroppo del vasetto di pesche sul fondo della pirofila e cuocete a fuoco moderato per una mezz’oretta

  • attenzione a non farle attaccare
  • quando risulteranno cotte trasferitele in una pirofila da forno
  • fate restringere il rimanente sciroppo fino a farlo caramellare e versatelo sulle pesche

  • servitele tiepide

sono talmente buone che una tira l’altra

 

 

22 thoughts on “Pesche sciroppate agli amaretti

  1. Che buone, lo sai Bea che la preparazione delle pesche agli amaretti e’ stato il primo esercizio che ho fatto a scuola nell’ora di applicazioni tecniche, mamma mia quanto tempo e’ passato, 😀 bacioni cara, buona settimana, ❤

    Piace a 1 persona

  2. Un dessert invidiabile nel gusto e nella presentazione, un dolcetto equilibrato pieno di sapori!
    Saper improvvisare ottenendo un risultato del genere … mi lascia senza parole, come al solito l’improvvisazione è “talento” e a Te di sicuro non manca. Mi fai venire l’acquolina in bocca con questi dolcetti che la fotografia poi ha reso straordinari in tutto il loro splendore.
    Pesche, amaretti, grappa … ma che bontà! 😉
    Un bacione Bea e auguri, auguri, auguri, liete festività a Te e famiglia, un Natale pieno di gioia e tanta serenità.
    Questo è il mio augurio per Te.
    Affy 🙂

    Piace a 1 persona

    • Grazie carissima Affy. Mi spiace non aver ricambiato in time gli auguri ma per me è stata una vera full immersion in cucina. Sarà un piacere deliziare tutti con i tuoi piatti ma, credimi, è anche bello mettere le gambe sotto il tavolo degli altri. Mi sono stancata talmente tanto che per un bel po’ non vorrò vedere né fornelli né amici. Per fortuna ci sono questi piatti veloci ed invitanti che a volte risolvono qualsiasi situazione. Un bacione grosso grosso e, anche se in ritardo, io ti auguro con tutto il cuore ogni bene possibile 🙂

      Mi piace

  3. Se allungo una mano e me ne porto via uno? 😉
    Lo so, lo so che “non si fa! 😦
    Però … se pubblichi questa prelibatezza e la fotografi fino a lasciarci a bocca aperta il passo è breve!
    A me gli amaretti piacciono molto (sia morbidi che croccanti) e con le pesche vanno a nozze: un dessert insolito ma graditissimo e l’idea di servirlo tiepido m’incoraggia a sperimentare. In fondo una bustina di amaretti nella dispensa trova spazio e le pesche, pur se sciroppate, si reperiscono in tutta tranquillità.
    In questi giorni accanto a una fetta di panettone o pandoro una scenografia del genere scalda il cuore.
    E a proposito di cuore … di nuovo Auguri!
    Affy

    Piace a 1 persona

    • Carissima ho visto che hai messo un nuovo commento. Mi scuso ancora per non aver risposto al volo ma, come dicevo prima, non ho avuto tregua. Allora se realizzi questa ricetta così semplice mi aspetto che tu ritorni a me con un tuo parere. Un bacione e di nuovo auguri anche a te e a tutti coloro che ti sono cari e vicini. Bacioooo

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.