Scozia on the road … Glamis Castle e qualche scatto nel Fife

Abbiamo lasciato Dunnottar Castle e siamo già pronti per affrontare quelle poche miglia che ci separano da un’altra chicca che ci porta nel mondo fiabesco della Scozia, Glamis Castle. Anche qui, come a Cawdor Castle, hai quasi l’impressione di essere in un mondo fatato non per quelle torrette appuntite o quei camminamenti merlati ma sono le storie che ti vengono raccontate che ti affascinano. Pare che Glamis sia una delle dimore più famose di tutto il Regno Unito per le sue storie legate ad oscure presenze.

Glamis Castle, residenza reale dal 1372, oggi è l’attuale dimora dei conti di Strathmore e Kinghorne. L’attuale conte che vi dimora è il conte Michael, il 18mo della dinastia. La nostra guida, “a very scottish woman” , cerca di catturare la nostra attenzione descrivendoci ogni minimo particolare di quelle 10 stanze che ci mostra lungo il percorso. Seppur con piglio severo cerca di strapparci un sorriso con quelle bizzarre storie di fantasmi che ci racconta. E’ affascinante ammirare quegli ambienti così riccamente arredati e sapere che tu stai camminando là dove Sua Maestà la Regina Elisabetta, la “Regina Madre”, ha trascorso la sua infanzia ed ha dato alla luce, nel 1930, la Principessa Margaret sorella di Elisabetta II, Regina d’Inghilterra. Non posso far foto e, quindi, non posso mostrarvi quegli stemmi, quegli scudi che raccontano la storia dei conti di Strathmore. I ritratti degli antenati convivono con le foto dell’attuale famiglia esposte un po’ ovunque.

Una visita guidata di un’oretta, un giro tra i sentieri del parco ed una corsa in macchina verso Dundee.

Uno stop che non amo raccontarvi perché mai scelta fu meno appropriata. Dundee è un dedalo di strade trafficate dove i sontuosi palazzi antichi di Albert Square convivono con palazzi moderni.

Ho cercato di farmela piacere, abbiamo percorso le vie del centro storico ma più camminavo e più mi rendevo conto che ormai avevamo chiuso il nostro on the road con una scelta pessima.

Avremmo dovuto avvicinarci molto di più a St Andrews, la perla della costa orientale.

Con grande rammarico, il mattino seguente, nella nostra corsa verso l’aeroporto, abbiamo realizzato di quanto fosse bella questa cittadina così ricca di storia e cultura. St Andrews è sede della più antica e prestigiosa università di Scozia.

Non abbiamo visitato le suggestive rovine della Cattedrale e, cosa ancora più grave, non abbiamo esplorato quella Scozia che ha il sapore di un Regno Incantato.

E’ così che ne parla una blogger innamorata della Scozia, Ilaria Battaini. Curiosate tra le righe del suo post e solo così potrete capire la rabbia che ho provato nell’aver perso un simile luogo. E’ forse questa una buona scusa per ritornare da queste parti? Sento che questo mio on the road mi sia sfuggito di mano. Per un reportage più completo dovrei riprendere un low cost per Edimburgo e ricominciare una nuova avventura proprio dalla regione del Fife. Un ultimo sguardo a quei campi di colza, di un giallo intenso, e a quei tre ponti, posti uno accanto all’altro, che uniscono la Capitale a quel mondo che parla di …

tradizioni, di terra fertile, mare pescoso e di marinai veraci “

Annunci

17 thoughts on “Scozia on the road … Glamis Castle e qualche scatto nel Fife

  1. Pingback: Scozia on the road … Glamis Castle e qualche scatto nel Fife | Il Blog di Tino Soudaz 2.0

  2. Pingback: Scozia on the road … Glamis Castle e qualche scatto nel Fife — Viaggiando con Bea – katniss2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.