Puntarelle alla sicula

Perchè alla sicula? Perchè utilizzo quegli  ingredienti che richiamano i sapori e gli accostamenti della mia terra e con poche e semplici mosse si ha un contorno dal sapore unico. Il gusto è leggermente amarognolo ma gradevole. Le sostanze amare aiutano la digestione e stimolano la circolazione sanguigna. Sarebbe meglio mangiarle crude ma, per una volta, ho voluto provare a farne una bella padellata.

  • Lavare le puntarelle e  tagliarle a listarelle sottili
  • Andrebbero immerse in abbondante acqua ghiacciata per renderle più croccanti e far perdere l’amaro. Io non l’ho fatto 😦
  • Riporre i filetti in una padella con una manciata di olive taggiasche, 3 filettini di acciughe, pinoli e uva passita
  • Aggiungere olio, sale e cuocere per una ventina di minuti
  • Portare in tavola a temperatura ambiente

 

 

Annunci

10 thoughts on “Puntarelle alla sicula

          • Ciao Bea, ti leggo solo ora, scusami… Io ieri sono stato ad una festa di compleanno, e sono stato bene; nel pomeriggio, invece, sono stato a tirare con l’arco, giusto per non perdere l’esercizio. I prossimi giorni mi vedranno impegnati con lo studio di un manuale; vedremo un po’ se riuscirò a cavare il proverbiale ragno dal buco… 😉
            Ti auguro una serena notte 🙂

            Mi piace

            • Non ti preoccupare Luca anch’io sono perennemente in ritardo. Apro il computer quando posso e anch’io rispondo ad una buona domenica magari la domenica successiva 🙂 Sicuramente sarai in grado di cavare non uno ma più ragni dal buco del tuo studio. Bacioo 🙂

              Piace a 1 persona

            • Buongiorno Bea, grazie mille per le tue parole, mi sono di incentivo a non demordere con questa iniziativa! 😉 Questa mattina ho formattato un po’ meglio i testi dei capitoli, eliminando le spaziature superflue, e rendendo migliori i capitoli, con un po’ più di interlinea, e il carattere non enorme, ma neanche minuscolo. Qui di fronte al lavoro, possono farmi le copie, e sarebbe tutto di guadagnato, almeno non perderei tempo a farle fare dietro casa stasera o domani… Bacioo anche a te

              Piace a 1 persona

    • Olive taggiasche liguri. Se non trovi le puntarelle puoi realizzare questo piatto con la catalogna (catalonia vegetables) oppure con Insalata Belga (belgium salad) oppure con turnip tops. Se provi la ricetta mi piacerebbe sapere se l’accostamento di questi ingredienti ti piace. Alla prossima 😉

      Piace a 1 persona

  1. Pingback: Puntarelle alla sicula – katniss2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.