Passeggiata autunnale a Como

IMG_5463

Porta Torre

Passando da Porta Torre, una delle più antiche torri medievali della città eretta a scopo difensivo, si accede al nucleo antico. Si passeggia fino alla silenziosa Piazza San Fedele con l’omonima Basilica del sec. XII. Uno sguardo d’insieme a 360°, alla ricerca del particolare da fotografare, e scopro delle bellissime case risalenti al XVI secolo, dall’affascinante struttura in legno e mattoni. 

IMG_5469

Piazza San Fedele – casa a sporto

IMG_5484

Il Broletto e la Cattedrale

Seguendo i cartelli in un batter d’occhio si arriva in Piazza del Duomo. Lo sguardo viene catturato dal meraviglioso insieme architettonico che comprende La Torre del Comune, il Broletto (antica sede del Palazzo Comunale oggi sede di varie mostre che vengono allestite sotto i portici), ed infine la maestosa Cattedrale. Iniziata nel 1396 e terminata con la splendida cupola nel 1770. La bella facciata gotico-rinascimentale è riccamente decorata da statue e guglie. Ai lati del portale si possono ammirare due edicole con le statue di Plinio il Vecchio e Plinio il Giovane (nativi di Como).

IMG_5487

Magnifica!! Piazza Duomo

A pochi passi dal Duomo si arriva sul lungolago. Che dire!! Magnifico!! Il cielo di un blu intenso, il lago un pò increspato e lo sguardo si perde tra il Tempio Voltiano e la verde collina di Brunate.

Una sosta per una pizza e poi verso la neoclassica Villa Olmo. E’ una passeggiata di circa due chilometri, ma, attraversando i giardini pubblici che costeggiano le sponde del lago si fa molto volentieri. Villa Olmo, opera dell’architetto Simone Cantoni, fu eretta tra il 1782 ed il 1797 per volere del marchese Innocenzo Odescalchi che la destinò a residenza estiva per la sua famiglia. Oggi le magnifiche sale interne di Villa Olmo sono adibite a esposizioni, convegni e concerti.

IMG_9167

Villa Olmo

Se vai a Como non puoi perdere il giro in funicolare a Brunate per godere di un panorama magnifico sulla città e sul lago.

DSCN1718

Villa Melzi d’Eril – Bellagio

Non perdere Villa Erba a Cernobbio, Villa Melzi d’Eril a Bellagio, Villa Balbianello a Lenno o Villa Carlotta a Tremezzo. In primavera si passeggia in parchi traboccanti di rododentri ed azalee.

E che dire di una mini crociera in battello che consente di ammirare le innumerevoli bellezze architettoniche che caratterizzano le sponde del lago.

DSCN1721

Scorcio sul lago di Como

IMG_5507

Sant’ Abbondio – facciata

Prima di lasciare Como vale la pena fare una sosta alla chiesa di Sant’Abbondio per ammirare l’abside decorato da un ciclo di affreschi di pittori lombardi del ‘300.

IMG_5503

Chiesa di Sant’Abbondio – Affreschi di pittori lombardi –

20 thoughts on “Passeggiata autunnale a Como

  1. Hai fatto delle foto bellissime di Como e quei raggi che rompono le nuvole e vanno a infilarsi nelle acque del lago, che dire…. hai colto proprio quegli attimi che rendono il lago meraviglioso!!!
    Brava Bea. 🙂

    Mi piace

    • Grazie, ma che commenti carini!!! Il post è proprio semplice, semplice. Non credo di aver descritto nulla di nuovo, ma è stata bella la sensazione di vivere da turista una giornata di sole autunnale. Una giornata che mi ha ripagato dallo stress del tran tran di tutti i giorni.
      Un abbraccio Bea

      Mi piace

  2. E’ fantastico fingersi turisti nella propria città e scovare con occhio ammaestrato tutti gli angoli reconditi. Lo faccio spesso anch’io ed ogni volta mi sorpendo a catturare particolari mai visti prima. Il tuo itinerario peraltro bellissimo è stato corredato da ottime fotografie che mi hanno permesso di visitare una città apprezzandone le sfumature oltre il racconto.
    Hai raccontato e fotografato con grande professionalità, complimenti Bea, viaggiare virtualmente con te è sempre un piacere.
    Buon fine settimana, un abbraccio

    Mi piace

  3. Le tue foto rispecchiano il tuo entusiasmo, evidentemente! Davvero belle, BRAVA. A Como, non ci sono ancora stata, ma l’Italia andrebbe visitata TUTTA!!! Un abbraccio e sono felice tu ti sia riposata un po’, cambiare aria ed arricchire i propri scenari, fa sempre bene! Ciaooo

    Mi piace

    • Ciaooo grazie per il “Brava”. Avevo proprio voglia di fare una gitarella nei dintorni e guardare Como con gli occhi di una blogger. Como è carina, merita un’escursione domenicale ma non un viaggio a meno che tu non decida di perlustrare passo dopo passo il ramo del lago di Como con tutte le sue ville ed i suoi bei paesini. Alla prossima. Ciao Bea 🙂

      Mi piace

  4. Pingback: Nesso una chicca lungo la SS583 | Viaggiando con Bea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...