Las Vegas attraversando lo Zion National Park

18 maggio 2016 – Las Vegas con le sue luci scintillanti ci attende. Questo post lo dedico ad Alessandra di Culturefor. E’ Lei che mi ha detto: ” Sei lì a due passi dallo Zion e non lo attraversi??” “Sarebbe un vero peccato!”. E’ Lei che, leggendo il mio programma, mi ha suggerito di passeggiare per lo Strip di Las Vegas e non perdere uno scatto sotto il bottiglione della COCA COLA o di entrare nel magico store di M&M’S World. Prima della partenza ho fatto tesoro di tutti i suoi suggerimenti ed ora eccomi qui a raccontarvi di questa mia settima tappa in giro per gli States.

A proposito di Culturefor, se non conoscete questo blog, vi consiglio di fare un giro tra i vari post e vi si aprirà un mondo di arte, cultura e …. viaggi.

Nel mio programma iniziale non avevo previsto nessuno stop in quanto i ben 400 km di percorrenza mi sembravano già troppi per poterci permettere deviazioni ed invece, incuriositi dal consiglio di Ale, con mappa alla mano, abbiamo deciso di riprendere, dal Bryce Vew Lodge, la US 89 e via verso l’entrata est dello Zion National Park.Schermata 2016-06-14 alle 16.47.55

Arrivati allo Zion Canyon Scenic Drive abbiamo lasciato la macchina e ci siamo fatti scarrozzare dallo shuttle lungo la strada panoramica che, seguendo il corso del fiume Virgin, s’inoltra nel Canyon per una decina di chilometri e termina al Tempio di Sinawava. In questo punto si ha la possibilità di proseguire a piedi fino ad arrivare all’imboccatura delle Gole di Zion.

Le fermate dello shuttle sono nove e da ognuna di esse si snodano sentieri che seguono il corso del fiume e tu passeggi tra scoiattoli dall’occhietto vispo ed una fitta vegetazione.

Prima di lasciarvi vi lascio un link ad una passeggiata mozzafiato adatta ai più audaci. Il suggerimento è arrivato or ora da Andrea del blog My Usa, un blog stupendo che ti fa vivere l’America ancora prima di partire.

Uauh!! Tempo scaduto. Si risale in macchina, direzione Las Vegas:-)  

Che dire!? Siamo nella città più famosa del Nevada. Ai miei occhi è apparsa subito trasgressiva. Il luminoso skyline lo intravedi già dal deserto e tutto quello scintillio ti sembra persino esagerato. Qui non si va mai a dormire. Ad ogni passo, all’ingresso di ogni albergo vedi un turbinio di luci; slot machine ovunque. C’è gente che va in giro con una bottiglia in mano e sembra inebriata dall’alcool e dall’euforia del gioco. Poi c’è chi, come noi, guarda attonito il mondo concentrato in una via di soli 6 chilometri, Las Vegas Strip. Eh sì!! Il mondo è concentrato tutto in questa via. Gli alberghi hanno fatto a gara per creare l’effetto più scenografico.

C’è il Bellagio Hotel con il suo finto lago e bellissimi giochi d’acqua, luci e suoni.

Di fronte svetta la Tour Eiffel.

IMG_3161

Cammini e ti trovi ai piedi della Statua della Libertà e poi ecco che a due passi sei tra le torrette colorate di Excalibur.

Un trenino ti porterà al Luxor per entrare in una piramide alta 30 piani.

Mi è stato chiesto se Las Vegas mi è piaciuta. Ho risposto: “beh mi sono divertita” E’ un po’ kitch ma se passi da queste parti, tra un canyon e l’altro, una sosta la devi proprio fare!! Se non altro per fare un giro in gondola al Venetian. Scherzoooo 🙂 🙂

 

32 thoughts on “Las Vegas attraversando lo Zion National Park

  1. Pingback: USA … il mio viaggio on the road | Viaggiando con Bea

    • Parola giusta: contrasto. In effetti è pazzesco passare da paesaggi incontaminati a cemento puro dove non vedi altro che luci, consumismo e tanti effetti speciali. Tuttavia a Las Vegas passeggiare per lo strip è un must che non si può perdere. Io non smettevo più di fotografare. Mi sono proprio divertita. Ciaoo

      Mi piace

  2. Ciao Bea! Grazie per questa dedica 🙂
    Mi era piaciuto molto lo Zion, soprattutto quando ci siamo infilati nel fiume gelido e l’abbiamo risalito a piedi per qualche metro scoprendo degli scorci davvero unici!
    E Las Vegas…beh, non è di certo la mia città preferita, ma vale la pena dedicarle un po’ di tempo perchè ha veramente tanto da offrire.

    Liked by 1 persona

  3. Bellissima tappa anche questa, in fondo Las Vegas non poteva mancare soprattutto per la sua immensa scenografia.
    Gli scoiattolini sono stati una piacevole scoperta, sei riuscita a fotografarli come fossero vere star.
    Un viaggio pieno di scoperte, un arricchimento culturale molto interessante.
    Un abbraccio cara Bea ♥

    Liked by 1 persona

    • Ciao Affy, hai visto lo scoiattolino si è proprio messo in posa. Carinissimo veramente. Las Vegas non mi piace molto ma sai che camminavo tra hotel e cartelloni pubblicitari con la bocca aperta. Ero veramente colpita da questo gran frastuono di clacson, di musica, di aria gelida che veniva fuori dai locali. Insomma da non credere l’atmosfera trasgressiva che si vive. Un bacione grosso grosso da un’inguaribile viaggiatrice 🙂

      Mi piace

  4. Ciao Defo si la tappa a Las Vegas non poteva certo mancare. Dopo le intense emozioni provate nei vari parchi a me e’ piaciuto tuffarmi x poco nel caos di questa città’ che oserei definire un grande parco giochi. Sempre belle le tue foto!

    Mi piace

  5. Pingback: Death Valley … affascinante da togliere il respiro | Viaggiando con Bea

  6. Ciao Bea, sono Andrea di myusa.it
    Ottimo itinerario di viaggio!! Davvero bello. La prossima volta però ti devi avventurare in qualche trail divertente, come l’Observation Point oppure l’Angels Landing dello Zion!!

    Liked by 1 persona

    • Caspitina Andrea grazie per essere passato dal mio blog , ne sono felicissima. Grazie anche per i consigli ma non avrei mai potuto fare una passeggiata così audace, specialmente nell’ultimo tratto. Una vista sicuramente mozzafiato. Visto che me lo hai suggerito metto subito il link di youtube nel mio blog. Prima di partire ho letto molto i post del tuo blog. Veramente fantastici. Un caro saluto Bea

      Mi piace

  7. Il mio rammarico è quello di non aver speso un po’più di tempo allo Zion, abbiamo fatto il vostro stesso percorso. Per cui firo veloce, sfruttando gli shuttle e poi via verso Las Vegas. Altra cosa da fare in un prossimo viaggio!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...