Vellutata di fave con catalogna in padella

 

Ricettina un po’ invernale ma pur sempre saporita 🙂

IMG_9132

catalogna da far saltare in padella

Ingredienti per 6 persone:

  • una busta da 500 gr di fave secche
  • 1 cipolla
  • una decina di foglie di basilico
  • 1 patata
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • circa 500 gr di catalogna
  • aglio, olio, peperoncino, sale aromatizzato

Procedimento

  • lavare le fave e metterle a bagno in abbondante acqua per il tempo indicato sulla confezione
  • far rosolare la cipolla con dell’olio d’oliva
  • aggiungere la patata tagliata a tocchetti
  • aggiungere le fave ben sgocciolate e farle rosolare, aggiungere dell’olio e sfumare il tutto con del vino bianco
  • quando gli ingredienti risulteranno ben rosolati aggiungere circa 1 l di acqua e del sale aromatizzato
  • portare ad ebollizione e continuare la cottura a fuoco lento per circa 45 minuti
  • se necessario aggiustare la densità della vellutata aggiungendo dell’acqua
  • a cottura ultimata non sarà necessario frullare in quanto le fave si saranno sciolte in una purea delicata e profumata
IMG_9121

purea di fave

  • a parte, in una padella antiaderente,  far saltare la catalogna con olio, aglio e peperoncino.
IMG_9136

catalogna saltata in padella

  • a cottura ultimata salare e unire la quantità di catalogna desiderata alla purea di fave, spolverizzare con un po’ di parmigiano e servire ben caldo aggiungendo un filo d’olio
IMG_9142

vellutata di fave con catalogna in padella

Buona?? Ma che dico!! Per gli amanti dei sapori decisi è uno schianto e per giunta dietetico. Se servito durante i mesi invernali suggerisco un buon bicchiere di Sangiovese Riserva della cantina Guerrieri di Piagge da me scoperta nei vari giri eno-gastronomici effettuati nelle Marche.

13 thoughts on “Vellutata di fave con catalogna in padella

  1. Un abbinamento dal carattere genuino quello tra fave e catalogna. Un sapore deciso che ristora e scalda le lunghe sere d’inverno quando viene voglia di una ricetta particolare, leggera ma piena di gusto. Un piatto semplice che è sempre piacevole riscoprire e abbinato ad un buon bicchiere di Sangiovese regala un momento di piacevole armonia che a tavola non dovrebbe mai mancare.
    Tengo la ricettina in bella vista che una coccola vellutata credo di meritarla 🙂
    Grazie cara Bea, un forte abbraccio
    Affy

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...