Taormina …. è unica!!!

Nel 1885, Guy de Maupassant, nella “Vita Errante” e precisamente nel capitolo dedicato alla mia terra “La Sicile” scrive:

 “Se qualcuno dovesse passare un solo giorno in Sicilia e chiedesse: “Cosa bisogna vedere? risponderei senza esitazione: Taormina

e poi ancora….

“si trova tutto ciò che sembra creato in terra per sedurre gli occhi, la mente e la fantasia”.

Taormina è sicuramente una delle tappe obbligatorie per chi visita la Sicilia. Arrocata sul Monte Tauro e dominata dall’imponente sagoma dell’Etna che si staglia all’orizzonte è una cittadina di gran fascino che ha ammaliato poeti e scrittori e che continua ad essere una delle località turistiche più gettonate dell’isola.

Immagine 2

I prodotti della mia terra

Qui è bello passeggiare senza una meta ben precisa e lasciarsi attrarre: ora dal negozietto di prodotti locali ora dalle coloratissime ceramiche di Caltagirone. Sarà una vera delizia acquistare il famoso pesto di pistacchio di Bronte o assaporare una splendida granita di mandorla o dissetarsi con un delizioso bicchiere di latte di mandorla. E che dire dei dolcetti di marzapane? Una vera delizia per il palato ed un vero attentato ad ogni tipo di dieta.

IMG_8421

deliziosa granita di mandorla

Percorrendo Corso Umberto I, da Porta Messina a Porta Catania o del “Tocco”, si potranno ammirare testimonianze architettoniche di epoche differenti, come Palazzo Corvaja oggi sede del Museo delle arti figurative popolari della Sicilia o la chiesa di S.Caterina d’Alessandria risalente alla seconda metà del XVII secolo. Proseguendo lungo il corso si arriverà in Piazza IX Aprile e successivamente in Piazza Duomo.

Piazza IX Aprile è  la piazza più famosa ed affascinante di Taormina, con i suoi localini all’aperto, con gli artisti di strada che attraggono i turisti disegnando caricature; è una vera e propria terrazza sul mare e non si può non rimanere incantati dall’incredibile panorama che si ha sulla costa ionica e sull’Etna.

IMG_8402

scatto da Piazza IX Aprile

Sulla piazza si affaccia la  chiesa barocca di San Giuseppe del XVII sec. alla quale vi si accede da una doppia rampa di scale; il portale centrale della facciata è stato realizzato con marmi multicolori di Taormina.

IMG_8416

Chiesa di San Giuseppe

In posizione centrale su Corso Umberto si erge la torre dell’Orologio, o Porta di Mezzo, il cui arco dà accesso alla città vecchia separando il borgo medievale dalla parte classica della città. La Torre fu costruita dapprima nel XII sec., successivamente venne distrutta durante l’invasione francese, e per volere degli abitanti venne ricostruita nel 1679 e in quell’occasione fu collocato l’orologio da cui prende il nome.

Immagine 1

scorcio su Piazza IX Aprile

Piazza del Duomo, un vero gingillo! Appartata, lontana dal via vai dei turisti, è circondata da importanti edifici storici tra cui Palazzo Ciampoli, ora trasformato in albergo, il Palazzo Municipale risalente al Seicento e la bellissima Cattedrale di San Nicola dalla suggestiva facciata in pietra grigia.

IMG_8412

Piazza Duomo

IMG_8392

vicolo del centro storico

Edificata nel 1400 e più volte rimaneggiata, ospita nella facciata un magnifico portale del ‘600 che con la sua massiccia torre campanaria e con i suoi merli sembra quasi una fortezza. Bellissimo l’interno a tre navate. Di fronte al Duomo possiamo ammirare la fontana seicentesca, nel cui centro spicca la centaura incoronata, simbolo della città di Taormina, che nella mano sinistra regge il mondo e nella destra regge lo scettro del comando. A pochi passi da Piazza Duomo, incorporato all’interno delle antiche mura della città, si può visitare il Palazzo dei Duchi di Santo Stefano di epoca normanna, la cui facciata è abbellita da eleganti bifore ad archi. Carinissimo il giardino che conserva il pozzo per la raccolta delle acque piovane. In the way back verso il Teatro Greco e verso il pullman che ci riporterà a Catania è stato delizioso lasciare Corso Umberto per avventurarci nelle pittoresche stradine e scalette che si snodano tra le antiche case.

Il Teatro Greco, è il monumento più famoso e suggestivo di Taormina. Edificato nel III secolo a.c. dai greci, fu scelto per le loro rappresentazioni drammatiche o musicali proprio per la sua posiziona scenografica. In epoca romana venne ampliato ed utilizzato come arena dove avvenivano i combattimenti tra i gladiatori. Oggi, utilizzato per rappresentazioni teatrali ed eventi musicali, regala agli spettatori dei momenti di pura magia.

Immagine

Suggestivo notturno dal Teatro Greco

Qualche momento di vero relax si può assaporare passeggiando tra i vialetti della Villa Comunale, una vera oasi di tranquillità con scorci mozzafiato.

Noi non ne abbiamo avuto il tempo ma una tappa obbligatoria sarebbe stata sicuramente “L’Isola Bella” raggiungibile in funivia dal centro storico di Taormina.

Come detto nel post dedicato alla mia città natia, in questo anno da blogger avrei voluto dedicare molto di più alla mia Isola ma la vacanza programmata è andata in fumo e così dovrò attendere ancora un po’ prima di realizzare il mio post siculo 😦

26 thoughts on “Taormina …. è unica!!!

  1. Pingback: Catania…. toccata e fuga nella mia città natia | Viaggiando con Bea

  2. che foto stupende! sono stata un bel po’ di volte in Sicilia e non ho mai trovato una parte di essa che non fosse straordinaria, evocativa, aperta e al tempo stesso misteriosa. è una terra meravigliosa in cui ogni volta lascio e ritrovo un pezzo di cuore.
    come sempre mi hai fatto fare un bellissimo giro 🙂 (solo che questa volta te l’ho detto 😉 )

    Mi piace

  3. Taormina e’ f a v o l o s a, lo e’ tutta la Sicilia, le foto stupende, la descrizione ottima, grazie Bea, non pensare al viaggio mancato, ci andrai e noi saremo qua a leggerti, la cosa piu’ importante e’ che stai bene, un bacione, Laura.

    Mi piace

  4. Taormina è veramente unica,la tua descrizione invita a trascorrere una vacanza in questi luoghi!
    Complimenti per gli scatti,magico il teatro Greco!!!

    Mi piace

    • Ma dai!! Il vino di mandorle!! Questa mi mancava proprio. Oggi ho trovato un posticino nella dove vivo che fa le granite siciliane. Ho chiesto:” ma è proprio uguale a quella siciliana?” “Siii” risponde la commessa. Insomma cara Silva mi sono lasciata tentare ma nulla a che vedere con quella gustata a Taormina. Qui la granita non la sanno proprio fare 😦

      Mi piace

      • Sai che a Lettojanni l’ho mangiata di gelso…? Non di gelsomino ma di more del gelso, quelle bianche, straordinaria. Ne parlo anche nel mio libro. C’è un intero capitolo dedicato a questo angolo incantevole e incantato della Sicilia!

        Mi piace

  5. anch’io come te ho vissuto Taormina in giornata, ma ho dei ricordi vividi pur essendo passato un po’ di tempo… anche dei suoni, dei profumi …appena potrò tornerò sicuramente in Sicilia per un tour un po’ più corposo!

    Mi piace

  6. Hai ragione Bea quando definisci Taormina “unica” perchè l’aria che respiri lì non è la stessa che respiri da altre parti, sono convinta che possiede elementi che la caratterizzano fino a farla diventare speciale.
    Taormina è uno dei salotti della Sicilia, elegante e seducente in ogni stagione.
    Bea la tua recensione è un tuffo nella mia isola che non è fatta solo di splendido mare, ma di cultura e arte, storia e personaggi, artigianato e gastronomia e tanto altro ancora da vedere, da scoprire, da vivere. Grazie per questo.
    Un bacione 😆
    Affy

    Mi piace

    • E’ proprio vero!! Chi non la conosce non sa cosa si perde! E pensare che io, sicula come sono, non faccio una vacanza di mare in Sicilia da almeno una quindicina di anni. Non avevo ancora la mia reflex e così non posso fare nessun post, un vero peccato!! Un abbraccio e buone vacanze Bea

      Mi piace

  7. Pingback: Sicilia bedda … qualche scatto in giro per Catania e dintorni | Viaggiando con Bea

  8. Pingback: Amuninni a Taummina | Viaggiando con Bea

  9. Pingback: “ I posti che Tag” … una new entry per Bea | Viaggiando con Bea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...