Monza … passeggiando tra i sentieri del parco

La voglia di far foto, a volte, mi spinge a ripercorrere sentieri o viali alberati a due passi da casa.  Al Parco di Monza ci sarò stata decine e decine di volte ed ogni volta mi ritrovo ad immortalare un angolo diverso. Cammino per chilometri pronta a catturare ora un raggio di sole che fa capolino tra i rami, ora il riflesso di un albero che si specchia in una pozza d’acqua. Qui è bello far trekking in qualsiasi stagione. Oggi io e Cinzia abbiamo percorso una decina di chilometri tra i sentieri che si snodano attraverso ville e rogge. Siamo partite dai giardini della Villa Reale,

abbiamo immortalato, per l’ennesima volta, le sponde del laghetto alla ricerca di giochi di luce e riflessi

20170213_112816

20170213_112528

e poi, costeggiando le mura di cinta che dividono i Giardini della Villa dal Parco, ci siamo addentrate tra i sentieri di quest’oasi a due passi dal caos cittadino. Non abbiamo seguito uno dei tanti itinerari proposti dalla Reggia di Monza, diciamo che i nostri passi sono andati senza una meta ben precisa. Avevamo solo voglia di chiacchierare e soffermarci, di tanto in tanto, a documentare la nostra passeggiata. Una passeggiata che ho voglia di mostrarvi attraverso i miei scatti.

Mulino del Cantone

Non si poteva non immortalare la sedia gigante, un’istallazione di arte contemporanea che spicca nel bel mezzo di un prato alle spalle di Villa Mirabello.

20170213_125408

La sedia è alta 10 metri, il tavolo 7,50 (e lungo 11)!

20170220_153608

Si passa davanti gli edifici a pianta quadrata della Cascina Molino San Giorgio

Uno splendido scorcio sul rinomato ristorante Saint Georges Premier

20170220_1541440

E che dire dei magnifici campi da golf? o dell’autodromo?

20170213_123621

La passeggiata continua tra cascatelle e ponti lungo il lambro

E per concludere vi lascio con due scatti black and white che amo moltissimo.

img_1362

img_1377

 

27 thoughts on “Monza … passeggiando tra i sentieri del parco

  1. E’ meraviglioso! Quanto mi piacerebbe avere un angolo verde come il tuo, dove poter anche solo rifugiarmi per stare un po’ da solo!!! L’isolotto con quel tempietto che pullula di paperotte (o gabbiani) è bellissimo!! Buona serata! 🙂

    Mi piace

  2. Un angolo di paradiso!
    Bello passeggiare in un luogo dove il rumore è il frullo d’ali degli uccelli, il calpestio delle foglie secche e i passi umani. Il sole filtra tra i rami e regala ogni volta una cartolina diversa, immortalare questi scorci con lo sguardo o con la macchina fotografica non è mai un’abitudine.
    Una boccata d’ossigeno ogni tanto ritempra il corpo e lo spirito, allentare i fili della quotidianità è un balsamo che non dobbiamo farci mancare.
    Bene hai fatto ad incamminarti dentro viottoli conosciuti e bene hai fatto a regalarci questo post colmo di natura al quale attingere per ricaricare energia mentale.
    Grazie per la condivisione, un abbraccio dolce Bea ♥

    Mi piace

    • Hai trovato le parole giuste. E’ bello passeggiare ascoltando il frullo d’ali o il calpestio delle foglie secche. Quando ho bisogno di scaricare la tensione una boccata d’ossigeno è quello che ci vuole. Ti abbraccio anch’io carissima Affy. Bacione 🙂

      Liked by 1 persona

  3. Ci sono stata almeno due volte al Parco di Monza. Bellissimo posto per fotografie e passeggiate. Belle le tue foto di viaggio anche quando vai vicino a casa. Leggevo qui da te… anche a me piace fotografare…ecco,cucinare mi piace un po’ meno … 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...