Amuninni a Taummina

I colori ed i sapori della Sicilia

I colori ed i sapori della Sicilia

Ma come sono belle queste espressioni dialettali 🙂 Del Siciliano ormai non ricordo più nulla, giusto qualche parola qua e là. In occasione di questa fuga d’affari mi è piaciuta l’idea di esprimermi nel mio dialetto d’origine. Come dicevo nel mio post precedente,  scoprire Taormina non ti basta! Qui hai bisogno di ritornarci ed ogni volta riprovi le stesse emozioni, ogni volta ti stupisci per i colori, per i sapori e per quell’aria vacanziera che vi si respira.

Taormina, con il suo fascino, non ha sedotto solo poeti e scrittori, ha sedotto anche una siciliana DOC come me ed è qui che sono ritornata per immortalare i suoi panorami mozzafiato,

per passeggiare  per l’ennesima volta lungo le sue stradine acciottolate, ma, soprattutto, per rivedere il Teatro Greco che, ormai da diversi anni, ospita concerti e manifestazioni culturali.

Con i suoi 109 m di diametro della cavea è, dopo quello di Siracusa, il teatro più grande della Sicilia. L’impianto originario, sulla base di pochi documenti archeologici, potrebbe essere stato edificato dai greci nel III secolo a.C. ma ciò che ammiriamo oggi è la modifica apportata nel II secolo d.C.  Il Teatro venne ampliato per trasformarlo in un’arena dove avevano luogo i combattimenti tra i gladiatori.

IMG_1789

Taormina – Teatro Greco

La scena, di cui restano imponenti ruderi, è a pianta rettangolare ed ai suoi lati si aprono due ampie sale d’accesso destinate agli attori e agli arredi. Dall’alto della cavea si ha una delle più belle viste che abbia mai visto; una vista che spazia dalle dolci curve della costa, lambita dalle acque dello Ionio, alla massa gigantesca dell’Etna che, con il suo pennacchio di fumo sovrasta la parte orientale della Sicilia.

Io in queste gradinate, segnate dal tempo, ci sono rimasta seduta per più di un’ora. Uno scatto e poi un altro ancora, ed un altro senza mai stancarmi.

Uscendo dal Teatro l’unico desiderio mio e di Elena è stato quello di fiondarci in centro per affondare i denti in un caldo arancino strabordante di ragù, o per gustare una deliziosa granita di mandorla, piccolo capolavoro della cucina siciliana. E per concludere … non può certo mancare all’appello “u cannolu ca ricotta”.

In men che non si dica, eccoci arrivate nella caratteristica via dello struscio “Corso Umberto I” e, come in un rito dovuto, l’abbiamo percorsa proprio tutta, da Porta Messina a Porta Catania.  Non avete idea di quanti negozi e negozietti si susseguono lungo Corso Umberto I, per non parlare delle pittoresche stradine che si aprono ai suoi lati.

Giungendo in Piazza IX Aprile non si può non notare la vista che si gode dal vasto belvedere che fa da sfondo alla piazza.

Sul lato opposto si erge, accanto alla torre dell’orologio, la facciata barocca della chiesa di San Giuseppe. La sua facciata, preceduta da una maestosa scala a doppia rampa realizzata in pietra di Siracusa, è di una bellezza unica. Varchiamo la porta situata sotto la Torre dell’Orologio ed entriamo nel borgo Medioevale fino a giungere al Duomo nella cui piazza spicca una fontana del 1635. Il Duomo, realizzato in grossi blocchi di pietra, ha l’aspetto di una fortezza, forse proprio per questo motivo è conosciuto anche con il nome di “Cattedrale Fortezza”. Nella facciata si notano il rosone, realizzato con pietra di Siracusa, ed il portale, costruito nel 1636. Il Duomo dovrebbe risalire al XII secolo e venne eretto sui resti di una chiesetta medioevale dedicata a San Nicola di Bari.

Io ed Elena, non ancora stanche, e sempre più desiderose di ripercorrere quelle stradine acciottolate che ci hanno viste camminare con mamma e papà, siamo saltate su un taxi e via verso il caratteristico borgo di Castelmola, dalla cui sommità si gode di un panorama mozzafiato sia sul mare che sull’Etna.

Se anche voi, che mi seguite, siete giunti fin qui, ricordatevi di non perdere la visita del Santuario della Madonna della Rocca. E’ una chiesetta semplice ma di un fascino indescrivibile.

Risalente al XII secolo fu costruita sulla viva roccia e dall’alto del colle, con un sol colpo d’occhio, avrete l’opportunità di ammirare il Teatro Greco ed i tetti di Taormina.

E … prima di ritornare verso Catania uno sguardo sull’isola bella non può certo mancare

IMGA0411

37 thoughts on “Amuninni a Taummina

  1. Che meraviglia! Sono stato a Taormina nel 2007, in camper, e anch’io sono stato affascinato dalle stradine acciottolate, dal teatro greco, dalla vista superba che spazia dal mare cristallino all’Etna fumante. Che meraviglia la chiesetta scavata nella roccia, non la conoscevo, bellissima. Adoro la Sicilia, tornerei volentieri.

    Mi piace

    • Neanche io ne conoscevo l’esistenza e devo dire grazie al tassista che abbiamo ingaggiato per un’oretta il quale ci ha portato a Castelmola e poi di sua iniziativa ci ha fatto scoprire questo gioiellino. Spero proprio che si ricordi di Viaggiando con Bea e che possa leggere il mio GRAZIE a caratteri cubitali.
      Un caro abbraccio a te ed una buona notte da Bea

      Liked by 1 persona

  2. Taormina è un sogno, la più bella tappa del mio viaggio di due anni fa e verso la quale già ho nuovamente delle mire 🙂
    Solitamente preferisco viaggiare verso il nord Europa, così ordinata rispetto al nostro caos tutto italiano (per una che gira con un camper e due cani non è una questione di importanza trascurabile 🙂 ), ma qui sono stata conquistata, come lo sono stata dal tuo post che mi ha riallacciato i fili della memoria!
    Un caro saluto 🙂

    Mi piace

    • Hai usato un’espressione bellissima: “Il mio post ha riallacciato i fili della tua memoria” Mi piace tantissimo. Anch’io sono una ricercatrice di posti da fiaba che solo verso nord li puoi trovare. Ho girato tantissimo in Germania ed ho scoperto posticini che sembravano uscissero da un libro di favole. Il Belgio, l’Olanda, la Francia insomma tutti posti indimenticabili e che per fortuna attraverso i miei post non li dimenticherò mai. Eh si!! Scrivere dei propri viaggi, pubblicare le foto più belle ti da proprio la sensazione di rivivere l’emozione di quella vacanza. Un caro saluto anche a te Bea

      Liked by 1 persona

  3. Taormina è proprio una perla, panorami suggestivi e bellezze naturali.
    Chi visita la Sicilia non può perdere l’occasione di fare una passeggiata dentro un’architettura mozzafiato.
    Un tuffo in terra sicula ci voleva, ci voleva proprio …. 😉
    ti abbraccio forte ❤

    Mi piace

  4. Quando passo davanti taormina vado sempre i filato, accidenti, sono anni che voglio vederla, la ricordo solo per una spiaggia in una notte incantata di settembre di ben 20 anni fa, ma vado, vado…
    Bellissimo post bellissime imagini.
    Un abbraccio
    Amuninni….

    Mi piace

    • Se hai avuto l’occasione di passare da Taormina e non ti sei fermata è stato un vero peccato. Io ed Elena ci siamo ritornate proprio per quell’aria speciale che si respira. Aria di vacanza e di tante cose belle. Dolce notte 🙂

      Mi piace

  5. Taormina e’ una tappa consigliata per gli amanti della fotografia e non solo…..Stupenda anche Castelmola per i panorami che offre e che non dimentichi facilmente !!!
    Bel viaggio,ciao Bea.

    Mi piace

    • Ciaoo, si è stata proprio una bella gita. Una giornata all’insegna del relax e di tanti ricordi legati alla nostra adolescenza.
      E che giornata calda!! Sarei rimasta seduta sulle gradinate del Teatro per ore ed ore. Un panorama così rimane impresso nel cuore e nella mente per sempre.
      Bacioo e notte

      Mi piace

  6. Che meraviglia! La Sicilia è una ragione bellissima e parer mio. Ci sono state un po’ di anni fa 5 giorni,ma intensi! A Taormina ho fatto colazione in un bar ristorante sulla spiaggia. Sensazionale, un luogo pieno di magia. Conto di tornarci quanto prima, come pensavo prima di andarci, la Sicilia mi è rimasta nel cuore! Grazie per avermi fatto ricordare col tuo bel post delle emozioni assopite dal tempo. Grazie

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...