Pere caramellate

Visto che un amico blogger, Antonio Tomarchio, sostiene che per non essere dimenticati  occorre scrivere quasi quotidianamente, ecco a Voi una ricetta semplicissima. Una ricetta che amo fare frequentemente e che spesso risolve il problema del dolce mancante. La si può trovare in un qualsiasi libro di cucina ma io ve la trasmetto così come l’ho imparata dalla mia amica Nadia “a 1/2 bicchieri”  ….

Ingredienti per 6 persone

  • 6/8 pere piccole, tipo Kaiser

    le kaiser

    Pere tipo Kaiser

  • 1/2 bicchiere  di vino rosso
  • 1/2 bicchiere  di acqua
  • un po’ meno di 1/2 bicchiere di zucchero

Procedimento

  • Lavare le pere accuratamente
  • Metterle in una pentola antiaderente bassa e non troppo larga
  • Aggiungere zucchero, vino ed acqua e far sobbollire il tutto a fuoco lento per circa mezz’ora a pentola coperta
  • Controllare di tanto in tanto e quando le pere avranno raggiunto l’esatto punto di cottura aumentare la fiamma al fine di far restringere lo sciroppo
  • Disporre le pere in una ciotola e irrorate con lo sciroppo o meglio con il succulento caramello 🙂
  • Servire tiepide

8 thoughts on “Pere caramellate

  1. E’ il momento delle pere e questa preparazione è il giusto incontro tra la frutta e il dolce.
    Una ricetta succulenta ma indipendentemente dalla sua bontà io non ti avrei dimenticata facilmente anzi avrei innaffiato le piante, aperto le finestre, spolverato i mobili in tua assenza.
    Perchè Bea viaggia spesso 😉
    un abbraccio forte

    Mi piace

  2. Sai, commentavo proprio ieri una ricetta di mele cotte con Silva ed ero con lei d’accordo sulla bellezza di preparare la frutta cotta per i dopocena invernali. Le pere cotte le preparo esattamente come te, usando però il vino bianco.
    A presto 🙂

    Mi piace

    • Non l’ho mai provata con il vino bianco. Quanti bei commenti che ho ricevuto su questo post. Forse abbiamo tutti bisogno di semplicità e genuinità.
      Domani le rifaccio, anzi no rifaccio le mele cotte con gli amaretti.
      Bacii Bea

      Mi piace

    • Grazie Silva, noto con piacere che questa ricetta ha riscosso molto successo. Come dicevo a Lellat forse abbiamo tutti bisogno di semplicità e di sapori che rievocano i bei momenti trascorsi con i nostri nonni o genitori. Bacii Bea

      Mi piace

    • Very easy. Wash well fruit and then put all togheter pear, hal glass of wine, half glass of water, a little bit less then half glass of suger. When pears are cooked pull up the flame to get a wonderfull caramello.
      Let me know if you try it 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...