Torta allo yogurt e mele

Il mio primo post dell’anno non può che essere culinario e, per iniziare con dolcezza, vi propongo una torta di yogurt alla Bea 🙂

Se sfogliamo le pagine di internet di ricette facsimili ne troviamo a bizzeffe ma, tuttavia, con la mia mania di mettere sempre un pizzico di creatività ho buttato in ciotola un mix di ingredienti che l’hanno resa diversa e forse anche un po’ speciale. L’ho preparata in un baleno e non mi resta che aspettare il tempo di cottura.

Ingredienti:

  • 3 vasetti di yogurt da 125 ml (io avevo in casa pere e cereali)
  • 80 g di zucchero
  • 300 g di farina tipo OO
  • 80 g di olio evo
  • 100 ml di latte
  • 1 bustina di lievito
  • 2 mele piccole
  • 5 amaretti
  • una manciata di lamelle di mandorle

Preparazione:

  • riporre in una ciotola la farina, lo zucchero, lo yogurt e cominciare ad amalgamare
  • aggiungere l’olio e continuare ad amalgamare
  • aggiungere il latte e girare il tutto con energia fino ad avere un composto cremoso
  • aggiungere le mele tagliate a fette sottili e gli amaretti sbriciolati

20220105_105904

  • continuare a girare
  • riporre in una teglia foderata con un foglio di carta da forno bagnato
  • qualche lamella di mandorla e via in forno a 180 g per una quarantina di minuti

20220105_110257~2

  • a cottura ultimata sfornate e lasciare raffreddare

20220105_123926

  • decorare con zucchero a velo e poi … addentare la vostra prima fetta 😉

20220105_134759-01

9 thoughts on “Torta allo yogurt e mele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.