Spaghetti alla Norma

Ho sempre pensato che fosse banale pubblicare una così tanto declamata ricetta, ma….. in questi giorni l’ho riproposta ai miei amici e non potevo non rendervi partecipi di una simile delizia!!|

Molti si vantano del fatto di presentare una pasta alla norma dietetica grigliando le melanzane ed evitando l’eccessivo uso di olio, ma ahime!!!! non è la stessa cosa.  Io ve la trasmetto così come mi piace farla e cioè succulenta.

Ricetta che parteciperà a…….. contest

Ingredienti per 4 / 5 persone 

IMG_5085

si frigge alla grande

  • 5 melanzane lunghe

  • circa 80 gr di olio extravergine d’oliva


  • 20 foglie di basilico

  • 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio

  • 1 Kg  passata di pomodoro 

  • 50 gr. Pecorino grattugiato o ricotta salata

  • ½ kg di spaghetti, io ho usato “Casa Buratti”, veramente squisiti

  • sale q.b.

Procedimento:

  • Affettate le melanzane togliendo parte della buccia esterna, mettetele in una pirofila per un’oretta con un pugno di sale grosso e con dell’acqua al fine di togliere l’amaro

  • In una padella antiaderente riscaldate abbondante olio ed immergete le melanzane, precedentemente strizzate, aggiungendo qualche foglia di basilico. Giratele spesso per dare una doratura omogenea

  • conservate le melanzane in un piatto da portata

IMG_5090

Procedimento per il sugo:

  • Soffriggete 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio e dei tocchetti di melanzane, diciamo non più di ½ melanzana.

  • Unite al soffritto la salsa di pomodoro con delle foglie di basilico (per meglio insaporire il sugo aggiungete anche un pezzo di crosta di parmigiano), salate e cuocete a fuoco lento per circa un’ora. Il sugo deve risultare denso.

  • Sfilettate alcune fette delle melanzane fritte ed unitele al sugo

  • Cuocete gli spaghetti (assolutamente al dente), unite il sugo e girate vigorosamente

  • Portate a tavola il vostro piatto fumante con qualche fetta di melanzana e aggiungete il pecorino o la ricotta salata

IMG_5134

pronta da gustare!!!

8 thoughts on “Spaghetti alla Norma

  1. Pasta alla norma…. buonissima! 🙂
    Mi ricorda la Sicilia, lì è uno dei piatti forti, a ritorno dal mare condita con le melanzane fritte, la ricotta salata, che spettacolo ragazzi!
    Piatto ottimo, e come dice Simona… presentato benissimo.
    Bravissima Bea! 😉

    Mi piace

  2. Innanzi tutto perdono perdono perdono per il grave ritardo con cui ti vengo a trovare e ringraziare della partecipazione!
    a mia discolpa posso solo dire che è stato uno dei periodi più faticosi della mia vita lavorativa e solo a fatica ne sto riemergendo!
    tanto che ho dovuto prorogare la scadenza dle contest!

    Dopo le doverose, e sentite, scuse, posso dire :Q___________________________________________
    amo le melanzane! dovrebbero far loro un monumento nazionale!
    ho l’aquolina!
    Ti ringrazio molto della segnalazione e ti faccio l’in bocca al lupo per il contest!
    In pioù, visto che c’è tempo fino all’8 dicembre, se ne hai voglia, puoi propormi altri cavalli di battaglia!!!
    BAci!

    Mi piace

    • Ciao Cle, confermo la mia pasta alla norma è buonissima e poi la adoro perché fa parte delle mie tradizioni culinarie di sicula doc. Certo ho altri cavalli di battaglia e per rimanere in tema Sicilia inserirò nel post gli involtini di pesce spada.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...